NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
25
Mon, Sep
58 Nuovi articoli

Iglesias. Rubiu (Udc), malati psichici senza sussidio nella città mineraria: Situazione intollerabile per le famiglie

Attualità Locale
Aspetto
Condividi

Sussidi in ritardo, tagli nei finanziamenti agli enti locali. Un esercito di famiglie di Iglesias, che hanno diritto ai fondi previsti dalla legge 20, il contributo regionale che spetta alle persone affette da disturbi psichici (con diverse patologie interessate) e assistite dai centri di salute mentale, contestano le decurtazioni delle risorse e le lungaggini nell’erogazione degli aiuti economici. Il capogruppo regionale dell’Udc Gianluigi Rubiu critica la sforbiciata ai contributi e le lentezze nell’erogazione: <<Si tratta di centinaia di famiglie alle prese con problematiche derivanti da patologie psichiche e legate all’autismo, che hanno necessità del sussidio anche per pagare una badante – spiega il rappresentante centrista – E’ una situazione che deve essere assolutamente risolta. Qui si devono fronteggiare ritardi gravi nel pagamento dei contributi, con rinvii che non possono essere tollerati>>. Da qui l’interrogazione urgente all’assessore alla sanità. <<Oltre il danno la beffa – conclude Rubiu – con la decurtazione già consistente dei fondi e il blocco totale dei finanziamenti per i sofferenti mentali da ottobre. E’ necessario che la Regione venga incontro alle esigenze delle famiglie di Iglesias e di altri centri del Sulcis erogando nei tempi stabiliti le somme necessarie e incrementando i fondi per le patologie>>.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna