NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
20
Fri, Sep
38 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Pubblico delle grandi occasioni per il concerto di sabato scorso de i “negrita” all'arena fenicia

Attualità Regionale
Aspetto
Condividi

E sono mille i concerti dei Negrita. Il numero è stato spuntato sabato sera a Sant'Antioco nel secondo concerto in Sardegna del Tour per i 25 anni di attività del gruppo musicale rock italiano, formatosi all'inizio degli anni novanta a Capolona, in provincia di Arezzo, che ha chiuso la seconda edizione dell'arena fenicia festival organizzata da Sardegna Concerti col patrocinio del Comune.08 18 NEGRITA CONCERO NEGRITA WEBNella suggestiva cornice all'arena fenicia, davanti a circa tremila spettattori scatenati, il gruppo aretino ha proposto un itinerario musicale a 360 gradi proponendo i migliori brani di 25 anni di attività musicale. Si parte con “Che rumore fa la felicità” per raggiungere poi, man mano che il pubblico si scalda, le corde più alte di una lunghissima partecipazione dei presenti che hanno affollato all'inverosimile l'Arena Fenicia al ritmo di “Radio Conga”, con il ritornello: “È in onda radio conga dal centro della jungla – C’è qualcuno là sopra?. Le mani in alto vibranti con i telefonini accesi, ballando sull'erba verde dell'Arena Fenicia, in un crescendo continuo fino a “Rotolando verso sud” mentre le sciabolate di luce della regia colgono gli spettattori. Poi, per citarne alcuni, “Un libro in una mano, la bomba nell’altra”; il brano “Mama Maè” e “Così è la vita”: la canzone-guida della colonna sonora del secondo film del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo uscito nel 1998. Il tutto farcito da alcuni brani in spagnolo composti in un loro girovagare specialmente per nuovo mondo per rinnovare il loro sound ed avere nuove idee.08 18 CONCERTO NEGRITA Poi la conclusione intorno alla mezzanotte di una sera che non è stata illuminata da una palla luminosa, risultata poi una meteora, che ha solcato il cielo durante il concerto della sera prima a Riola Sardo, ma da una placida luna, sorniona nel cielo. Dopo aver regalato 150 minuti di musica pura i Negrita non hanno concesso il bis ma scendono sull'erba dell'Arena per un abbraccio con i fans che non dimenticheranno facilmente le due ore e mezzo di un concerto vissuto all'insegna del rock italiano.

 

Per la Redazione Tito Siddi

 foto di Alessandro Siddi

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna