NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
28
Mon, Nov
13 Nuovi articoli

Cagliari. Cronache recenti della Provincia

Cronaca Regionale
Aspetto
Condividi

a Pula i Carabinieri della locale Stazione hanno eseguito una misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa, emessa dal Tribunale di Cagliari nei confronti di un 45enne operaio del luogo ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti contro familiari, il quale avrebbe posto in essere nei confronti della compagna convivente comportamenti vessatori che l’avevano indotta a rivolgersi alla Stazione Carabinieri per denunciare quanto stava subendo.

a Dolianova, i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per minacce un 64enne imprenditore residente ad Assemini con pregiudizi di polizia a carico, il quale aveva incontrato un 51enne del luogo nei pressi del “bar del corso”, sito in questo corso repubblica e, a seguito di una discussione per un credito di denaro che vantava dal padre del 51enne, lo aveva minacciato verbalmente, in presenza di altri avventori del citato locale.

a Dolianova, i Carabinieri della locale Stazione, a conclusione di attività d’indagine scaturita dalla querela presentata da un 47enne del luogo presso quegli uffici, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per minaccia aggravata, un 42enne pure del luogo, il quale qualche giorno fa, aveva incontrato e a seguito di una discussione per futili motivi, lo aveva minacciato verbalmente brandendo verso di lui una “chiave inglese”.
a Sestu, i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per porto di oggetti atti ad offendere, un 27enne residente a Sestu ma di fatto senza fissa dimora, il quale, sottoposto a controllo in quella via Iglesias mentre transitava a piedi, è stato trovato in possesso di un coltello di 32 cm complessivi con lama fissa lunga cm 20 che aveva occultato all’interno del suo zainetto. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

i Carabinieri della Stazione di Mandas, a conclusione di un’attività d’indagine hanno deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per minaccia e disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone un 43enne del luogo il serra, in quanto possessore di 4 cani, non impediva che gli stessi provocassero disturbo al riposo delle persone soprattutto in orario notturno e inoltre non moderava il volume della musica che nel cortile della propria abitazione, incurante del riposo altrui e minaccioso verso coloro che si permettevano di fargli osservazione nel merito invitandolo a moderare il rumore.

a Carbonia i Carabinieri del Norm, hanno tratto in arresto un 44enne del luogo in atto sottoposto al regime degli arresti domiciliari il quale non veniva rintracciato al momento del controllo presso il suo domicilio ma si trovava invece – in assenza di alcuna autorizzazione - presso l’abitazione di un 58enne, pure del luogo. Informata l’Autorità giudiziaria, l’uomo veniva sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

a Cagliari, i Carabinieri della Stazione di Sant’Avendrace hanno eseguito un ordine di esecuzione per espiazione della pena residua in carcere, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari nei confronti di un autotrasportatore 40enne del luogo che dovrà espiare la pena residua di anni due, mesi sei e giorni quattro di reclusione per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Uta, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.



Nota Stampa del COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI CAGLIARI del 18.10.2022

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna