NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
28
Mon, Nov
13 Nuovi articoli

Sulcis. La settimana scorsa all'insegna di molteplici arrivi di extracomunitari

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

La settimana scorsa da Sant'Antioco a Pula è stata all'insegna di molteplici arrivi di extracomunitari

Il 19 ottobre, ore 20:00 circa, a Pula, i Carabinieri della locale stazione e quelli di Capoterra, sono intervenuti in loc. Santa Margherita di Pula, lungo la SS195 km. 40, ove hanno rintracciato 20 cittadini extracomunitari, di asserita nazionalità tunisina, di cui 19 uomini ed una donna in apparente buono stato di salute e sprovvisti di documenti di riconoscimento. I predetti sono stati trasferiti a bordo di mezzo della ditta convenzionata, presso il centro di accoglienza straordinaria di Monastir, scortati dai Carabinieri. Nella circostanza è stato rinvenuto e sequestrato il natante verosimilmente utilizzato per la traversata.

Il 19 ottobre, ore 23.30, un pattugliatore della GDF, giungeva al porto turistico di Sant’Antioco con a bordo 10 cittadini extracomunitari di cui 7 uomini, 1 donna e 2 minori, di asserita nazionalità algerina e in apparente buono stato di salute. I medesimi erano stati rintracciati a largo di Capo Teulada a bordo di un natante in legno rimasto alla deriva. Al termine delle formalità i migranti sono stati trasferiti a bordo di mezzo della ditta convenzionata, presso il centro di accoglienza straordinaria di Monastir, con scorta garantita dai Carabinieri.

Il 20 ottobre, ore 00:30 circa, a Domus de Maria, i Carabinieri della Stazione di Assemini e quelli di Cagliari - Villanova, sono intervenuti in località "Su Giudeu", ove hanno rintracciato 15 cittadini extracomunitari, 14 uomini ed una donna di asserita nazionalità algerina, in apparente buono stato di salute e sprovvisti di documenti di riconoscimento. I predetti sono stati trasferiti a bordo di mezzo della ditta convenzionata, presso il centro di accoglienza straordinaria di Monastir, scortati dai Carabinieri.

Il 20 ottobre, ore 01.15, a Sant'Antioco, i Carabinieri della stazione di Narcao hanno rintracciato in loc. "peonia rosa", 14 cittadini extracomunitari, tutti maschi adulti, di asserita nazionalità algerina, in apparenti buone condizioni di salute, sbarcati poco prima lungo quella costa. natante non rinvenuto. I predetti trasferiti a bordo di mezzo della ditta convenzionata, presso il centro di accoglienza straordinaria di Monastir scortati dagli stessi Carabinieri.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna