NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
06
Thu, May

Le fantasie di Benito. Stanno bussando

RACCONTI E POESIE ì
Aspetto
Condividi

Stanno bussando, apri Francesca!
Mi sto alzando, fai entrare! Chi è?
Francesca mi risponde: È Fernando!
Ciao Fernando ti dovevo telefonare, siediti che Francesca ci prepara la colazione.
Sono un pò sbalordito, ho fatto un bel sogno.
Te lo racconto:
ero in aereo e stavo andando a Roma, quando ad un certo punto in aria ho visto una scritta "LAVAZZA", ed ho chiesto all'hostess che cosa fosse quella scritta.
Lei mi ha risposto che era una caffetteria.
Io allora le chiedo subito: ma non avete una fermata per questa caffetteria?
Lei mi risponde: No, ma si può scendere!
Basta segnalarlo, si sale di quota, e le diamo un paracadute.
Io nel mentre arrivo a Roma, sbrigo tutto al ministero e alla banca e la sera stessa riparto.
Mentre ero in volo mi sono ricordato della famosa caffetteria, e tra me e me dico: quasi quasi scendo!
Allora ho chiamato l'hostess e le dico che voglio scendere a LAVAZZA!
Allora sento la sua voce al microfono dicendo: attenzione, salire di quota... abbiamo un passeggero che vuole scendere a LAVAZZA.
È il momento, mi fa alzare e mi consegna un paracadute, mi spiega come indossarlo e mi dice: quando le dico via esca e si catapulti.
Detto questo, mi sono visto allora catapultato fuori, e dopo venti minuti sono arrivato in caffetteria.
C'era diversa gente, tra loro riconosco un giovane. Lui appena mi ha visto mi dice: ciao Signor Benito come mai da queste parti?
E io rispondo: sono venuto a curiosare.
E lui mi dice: vuole un caffè?
E io rispondo: si grazie Fabio.
Vado a pagare, ma lui mi ferma dicendomi: no Signor Benito non si paga.. La caffetteria l'ha istituita la LAVAZZA per gli angeli...
E io gli chiedo allora: dove posso trovare un albergo?
E lui mi risponde: no qui non ci sono alberghi, la ospito io....
E io gli rispondo: Grazie Fabio sono stanco me ne vado a dormire.

B.S.