NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
19
Wed, Jan
18 Nuovi articoli

Sa cida sulcitana in curtzu. Is festas de Paschixedda 2021-2022

Novas in Sardu (LSC)
Aspetto
Condividi

Is festas de Paschixedda non sunt incumentzadas bene. Infatis a pustis de sa nova de sa tancadura de is laboratòrios de anàlisi de is ispidales de su Sulcis pro is utentes esternos, su 21 de mese de idas s'est scìpidu chi depiat serrare puru su repartu de chirurgia de su CTO pro sa farta de anestesistas. Mauro Usai, sìndigu de Igrèsias, a solu s’est acampandu in s’intrada s’ispidale pro ddu ocupare in manera simbòlica. A lestru est incumentzada sa passarella de amministradores locales pro ammostrare solidariedade. Su 23 de mese de idas gente meda est partida dae Pratza Sella a làntias allutas e est arribada a su CTO. A s’acabu de sa "passillada" est arribada sa nova bona chi, assumancus a manera provisòria, su repartu abarrat abertu gràtzias a sa dispobibilidade donada dae dotores de Casteddu.

A pustis in medas si sunt chesciados proite chi comunos meda sunt abarrados sena de su servìtziu de guàrdia mèdica in is dies de festa. Sa chistione est semper sa pròpiu: is dotores sunt pagos e si ddos ponent a vacinare non podent fàere su turnu de guàrdia fintzas proita ca issos puru sunt umanos e tenent unu lìmite fìsicu e mentale.

Su 2021 est acabadu cun su càmbiu in su vèrtice de sa Fundatzione de su Camminu Mineràriu de Santa Bràbara e de s’assòtziu Miniere Rosas. Ponziana Ledda (FCMSB) e Roberto Curreli (Rosas) toteduos geologos ant ghiare duas realidades chi tenent unu ruolu de importu mannu pro s’isvilupu sustenìbile de su Sulcis-Igresiente. Chini iscriet est siguru ca is duos geologos – amantiosos e connoschidores e de su logu nostru e cun esperièntzia manna in su setore de s’ambiente e de sa divulgatzione scentìfica – ant a fàere su bene de su territòriu.

Su 2022 est incumentzadu cun is chèscias de is sìndigos de s’Unione de is Comunos de su Sulcis. Infatis ant sinniladu chi nc’at unas 150 pràticas edilìtzias firmas proite chi Parcu Geomineràriu non donat is provedimentos autorizativos e ant dimandadu a su Presidente de sa Regione e a su diretore de su Geoparco de intervènnere pro isblocare sa situatzione. Pustis ant iscritu a su Prefetu, a s’ANAS e s’Assessoradu Regionale a is Traballos Pùbblicu proite ca in su km 40 de sa SS 293 (s’istradone chi collegat su Sulcis de Bàsciu cun su Campidanu) nc’ant postu unu guard-rail lassende lìbera pagu prus metade de sa carregiada. S’Anas at ispiegadu ca at fatu s’interventu pro “siguresa” sende chi in cussu puntu s’istrada est 3 annos chi est aciuvende ma su guard-rail est male sinnialladu e est a s’essida de una curva istrinta e duncas est perigulosu meda. Is sìndigos ant dimandadu interventos definitivos chi pongant in siguresa non sceti sa SS 293 ma puru sa SS195 e sa SS126.

Firmados is campionados de fubalu pro su covid est siguru ca su Carbonia Calcio at torrare a giogare in s’istàdiu Zoboli: infatis su 23 de mese de idas s’assòtziu isportivu at firmadu sa cunventzione cun s’Amministratzione Comunale. in su mentris sunt arribados unas cantu rinfortzos pro mister David Suazo e est capassu chi cun su mercadu de gennàrgiu lompat calincun’àteru giogadore. S’iscuadra sulcitana depet fàere un’impresa: tenet sceti 7 puntos e pro si sarvare nde serbint assumancus àteros 30 cosa chi però est possìbile tenende in contu chi is partidas de giogare sunt ancora 20.

Sighit a si ispainare su covid e ormai sa situatzione est essida foras de controllu e s’est pèrdidu su contu de is positivos. Seus arribados a su puntu chi nc’at sìndigos chi sunt dimandende a is cuncitadinos insoru de ddos cuntatare diretamente si in casu fessint resurtados positivos proite ca ormai ATS agiornat sa piataforma dònnia 8 dies e nc’gente meda chi si sinnialat a sola abetat fintzas una cida pro fàere su tampone molecolare. S’ùnica nova bona est ca Frùmini Majori, dae chi fiat acanta de lòmpere a 200 cuntagiados, est essida dae su lockdown su 23 de mese de idas.

ITALIANO. Cronaca delle vacanze di Natale 2021-2022
Senza dubbio le festività appena trascorse non sono iniziate bene. Infatti dopo la notizia della chiusura dei laboratori di analisi degli ospedali Sirai e CTO per gli utenti esterni, il 21 dicembre è stato reso noto che avrebbe chiuso anche il reparto di chirurgia del CTO a causa della mancanza di anestesisti. Mauro Usai, sindaco di Iglesias, in solitaria si è accampato all’ingresso dell’ospedale per occuparlo simbolicamente. Rapidamente è iniziata la passarella degli amministratori locali per mostrare solidarietà e a seguito di una fiaccolata molto partecipata , partita da Piazza Sella e terminata di fronte l’ingresso del CTO, il 23 dicembre è arrivata la notizia che almeno provvisoriamente, grazie alla disponibilità data da alcuni medici di Cagliari, il reparto di chirurgia potrà continuare la sua attività.
Subito dopo è sorta un’ulteriore criticità: l’assenza della guardia medica a cavallo dei giorni di festa in molti comuni del Sulcis. La problematica è sempre la stessa: il personale è poco e se viene impiegato nelle vaccinazioni è evidente che non può assicurare il servizio di guardia medica con la dovuta lucidità.
Il 2021 si è concluso col cambio al vertice nella guida della Fondazione del Cammino di Santa Barbara e dell’Associazione Miniere Rosas. Ponziana Ledda (FCMSB) e Roberto Curreli (ROSAS), entrambi geologi, profondi conoscitori del territorio, sono stati chiamati a guidare due realtà che rivestono un ruolo fondamentale per lo sviluppo sostenibile del Sulcis-Iglesiente. Chi scrive è certo che i due geologi – grandissimi conoscitori del territorio e con grande esperienza nel settore ambientale e della divulgazione scientifica – sapranno fare il meglio per il territorio.
Il 2022 è iniziato con le lamentele dei sindaci dell’Unione dei Comuni del Sulcis. Infatti hanno segnalato che sono circa 150 le pratiche edilizie bloccate dal Parco Geominerario in quanto non procede ad emettere i provvedimenti autorizzativi di sua competenze e hanno chiesto al Presidente della Regione e al direttore del Geoparco un intervento risolutivo. In seguito hanno scritto al Prefetto, all’Anas e all’Assessorato Regionale dei Lavori Pubblici poiché al km 40 della SS 293 (la strada che collega il Basso Sulcis col Campidano) è apparso un guardrail che lascia libera poco più di metà carreggiata. L’Anas ha spiegato che si è trattato di un intervento per la messa in sicurezza della strada che in quel punto sta sprofondando da ormai 3 anni. Il fatto è che il guardrail non è ben segnalato e si trova proprio all’uscita di una curva stretta e dunque è assai pericoloso. I sindaci inoltre hanno chiesto interventi definitivi non solo per la SS293 ma anche per la SS195 e la SS126.
Fermi i campionati di calcio a causa del covid l’unica cosa certa è che il Carbonia Calcio giocherà nuovamente le partite casalinghe nello stadio Zoboli: infatti il 23 dicembre è stata firmata la nuova convenzione tra il sodalizio sportivo e l’amministrazione comunale. Nel frattempo sono arrivati alcuni rinforzi per l’organico di mister David Suazo e non si esclude che col mercato di gennaio arrivi qualche altro giocatore. La squadra sulcitana è chiamata ad un’impresa: si trova all’ultimo posto in classifica con soli 7 punti e per ottenere la salvezza ne occorrono almeno altri 30, cosa fattibile considerando che le gare da disputare sono ancora 20 .
Ormai la diffusione del covid è fuori controllo: basti pensare che molti sindaci, attraverso la pagina Facebook dei loro comuni, hanno chiesto ai loro concittadini di comunicare la loro positività privatamente anche in considerazione del fatto che la piattaforma regionale ormai viene aggiornata ogni 8 giorni e che tante persone che si autosegnalano dimostrando grande senso civico sono costrette ad attendere in alcuni casi anche una settimana per poter effettuare un tampone molecolare. L’unica buona notizia su questo fronte è che Fluminimaggiore , dopo aver raggiunto la quota di circa 200 positivi, è uscita dal lockdown totale imposto quasi un mese prima.