NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
20
Wed, Oct
23 Nuovi articoli

Carbonia. Presentati ufficialmente i candidati della lista Pd a supporto del candidato sindaco Pietro Morittu.

Politica Locale
Aspetto
Condividi

A 23 giorni dalle elezioni comunali di Carbonia, nella sala adiacente al campo sportivo di Medadeddu, si è svolta la presentazione ufficiale dei candidati della lista Pd a supporto di Pietro Morittu. A fare l'appello dei 24 componenti in corsa per il consiglio comunale, il segretario provinciale del Pd Daniele Reginali che ha gestito il dibattito a cui hanno preso parte cittadini, candidati, volti nuovi e altri storici del Partito.

“Vi ringrazio per avermi convinto a fare qualcosa che non avrei fatto fino allo scorso gennaio e poi, insieme, abbiamo deciso. Nella speranza di essere rappresentativo per tutti”. Così Pietro Morittu si è espresso, in merito alla sua candidatura a sindaco di Carbonia. “Spero che chi partecipa per la prima volta - ha continuato parlando delle persone che si sono avvicinate alla politica – possa trovare nel Partito Democratico una comunità viva e accogliente e, più di tutto, che queste belle relazioni che stanno nascendo possano radicarsi anche dopo le elezioni, mettendo le persone nella condizione di dare il proprio contributo per attuare il nostro programma elettorale”.

Tra i punti esposti dall'aspirante primo cittadino, la necessità di una proposta politica di ampio respiro, anche grazie alla sinergia con le Amministrazioni vicine “che sono giovani e dinamiche e che stanno scommettendo sul futuro” e sopperire alla mancanza di un ente prezioso come la Provincia.

Nessuna parola spesa sull'Amministrazione uscente e sugli avversari: “Voglio fare una campagna elettorale fondata sulle idee e non per criticare qualcuno”, ha ribadito Morittu. Un accenno fermo invece sui principi della coalizione “fondata su valori democratici e progressisti”.

“Dobbiamo fare i conti - ha sottolineato - con il tema spinoso della narrazione sbagliata portata avanti in modo strumentale dagli avversari, ma lo ripeterò ancora: non esiste un'alleanza col Centrodestra”.

A fargli eco il Segretario regionale Emanuele Cani: “Chi sostiene che il Pd stia in coalizione con il Centrodestra dice il falso”. Mentre, secondo Cani, si registra una sostanziale apertura del Pd, testimoniata chiaramente dal parterre di liste civiche che lo affiancano a sostegno di Morittu. Non sono mancate analisi e criticità: dall'apatia nella quale versa la città, alla sospensione delle questioni territoriali e delle politiche industriali che andrebbero riprese fino ad arrivare al problema della disaffezione e sfiducia dei cittadini verso la politica in generale. Mentre sulla partecipazione, Mauro Esu, individuato come coordinatore della campagna elettorale della lista Pd in supporto a Reginali, ha suggerito di riappropriarsi degli spazi cittadini già da ora "trovando delle modalità consone rispetto alle norme sanitarie perchè la campagna elettorale di Morittu si sviluppi tra la gente come è giusto che sia”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna