NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
06
Thu, May
58 Nuovi articoli

Cagliari. Oggi alle 20 teatro: "Fa che finisca presto", rassegna non rassegnata di Teatro asintomatico

Spettacolo
Aspetto
Condividi

La rassegna teatrale in streaming Non è teatro prosegue domenica 25 aprile alle ore 20.00 con Fa che finisca presto. Inchiesta sulla felicità, di e con Fabio Marceddu e Antonello Murgia che scrive anche le musiche originali e con la partecipazione di Lia Careddu e Donatella Martina Cabras. Questo spettacolo è un atto d’amore, una preghiera, una invocazione, uno sguardo sommesso, un urlo soffocato, si cerca di essere felici, anelanti verso la fine ritardata di questo momento senza tempo. Ci chiediamo cosa sia la felicità, mentre attendiamo la risposta, siamo già felici perché l’attesa scandisce i tempi di questo presto non finito. Lo spettacolo si svolge in modalità remota in diretta sul canale YouTube del Teatro dallarmadio, sulle pagine Facebook di Exma e Consorzio Camù e sul sito consorziocamu.it La rassegna si concluderà sabato 1 maggio alle 20 con Liberateci tutti. Miscellanea di "Non è Teatro". La luce delle varianti che vedrà sul palco Fabio Marceddu e Antonello Murgia per una raccolta, che racchiude le serate precedenti e drammaturgie originali, ricucite alla luce del percorso che ci ha formati e informati. 25 aprile fa che finisca presto webNON È TEATRO Chi vive sperando, muore sparato, una rassegna non rassegnata di Teatro asintomatico è organizzata dal Teatro dallarmadio in collaborazione con EXMA Exhibiting and Moving Arts / Consorzio Camù e propone un ricco cartellone di artisti e un modo diverso di fare teatro perché, come dicono Fabio Marceddu e Antonello Murgia, anime del Teatro dallarmadio “in streaming non è la stessa cosa che stare su un palco, ma è pur sempre qualcosa”.

La rassegna NON È TEATRO Chi vive sperando, muore sparato, una rassegna non rassegnata di Teatro asintomatico è organizzata con il contributo dell’Assessorato del Turismo, Artigianato Commercio della Regione Autonoma della Sardegna.La visione degli spettacoli è gratuita. Il pubblico potrà sostenere il Teatro dallarmadio con una donazione al seguente IBAN: IT82G0101504806000070055213 (Intestazione Teatro dallarmadio Banco di Sardegna).Ogni spettacolo è visibile attraverso un link specifico sul Canale YouTube del Teatro dallarmadio. (Se si segue dal cellulare scaricare la App di You Tube) Il link per seguire gli spettacoli si trova anche negli eventi sulla pagina Facebook del teatro dallarmadio

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna