NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
22
Mon, Jul
3 Nuovi articoli

Cagliaritano. I forestali sequestrano centinaia di ricci di mare

Cronaca Regionale
Aspetto
Condividi

Nei giorni scorsi due persone sono state sanzionate e sequestrati centinaia di ricci sequestrati. E' il bilancio dell'operazione condotta dal Corpo Forestale del Servizio territoriale di Cagliari

I FATTI
Nel tratto costiero di Sarroch, presso Sa Punta, i ranger hanno sorpresomentre sbarcava un pescatore non professionista con una cesta di ricci di mare appena pescati che al controllo sono inoltre risultati sotto misura.
A Quartu Sant'Elena,invece, presso un banchetto ambulante di vendita, sono stati sottoposti a sequestro centinaia ricci di mare risultati sotto misura.
I ricci dopo il sequestro e confisca sono stati rilasciati in mare dai Forestali intervenuti.

Le violazioni contestate sono: esercizio di pesca da parte di pescatore sportivo, non ammessa per i ricci mare,
la detenzione di specie sotto misura (taglia minima 5 cm).L’illecito comporta la contestazione di sanzioni amministrative sino a 3 mila euro.
La pesca dei ricci sotto misura sta cagionando la compromissione dell’ecosistema marino, infatti gli studi scientifici commissionati dalla Regione hanno rilevato che in alcune aree della pesca del Sud Sardegna si è già rilevata “l’estinzione” delle taglie commerciali.
I forestali rivolgono un appello ai consumatori perché evitino di acquistare non solo i ricci di diametro inferiore ai 5 cm ma anche la polpa di riccio priva di etichettatura, confezionata, con metodi improvvisati, in trasgressione delle norme sull'igiene e sulla tracciabilità del prodotto.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità