NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
14
Sun, Apr
2 Nuovi articoli

Roma. I carabinieri riportano in Italia dagli Usa 266 reperti archeologici

Cronaca Regionale
Aspetto
Condividi

L’operazione svolta recentemente è il risultato delle incessanti indagini svolte dai Carabinieri dell’Arte, in collaborazione con la Procura newyorkese. I Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale riportano in Italia dagli Stati Uniti 266 reperti archeologici di pregevole valore, stimati svariate decine di milioni di euro sul mercato mondiale dei beni culturali. Tra le opere recuperate figurano, in particolare, 70 lotti (145 pezzi) che facevano parte della procedura fallimentare a carico di un cittadino inglese.
Recuperati inoltre 65 manufatti, già in collezione al Menil Collection Museum di Houston, in restituzione spontanea da parte dell’ente proprietario al Ministero della Cultura, essendo stata accertata dai Carabinieri Tpc la provenienza da scavi clandestini in aree archeologiche del territorio italiano e l’esportazione illecita.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna