NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
29
Thu, Jun
60 Nuovi articoli

Promozione. La Monteponi ha fermato il Carbonia sull’1 a 1 ma la quota salvezza è sempre più lontana. Carloforte ko 1 a 4 a Bari Sardo.

Calcio
Aspetto
Condividi

La Monteponi ha fermato la vicecapolista Carbonia nel derby, terminato sul punteggio di 1 a 1, ma la quota salvezza per la squadra rossoblu si allontana sempre più. La larga vittoria per 4 a 1 del Bari Sardo sul Carloforte ha portato a 8 punti il ritardo della Monteponi sulla quart’ultima posizione (la formula del campionato prevede due retrocessioni dirette e un play-out tra 13ª e 14ª classificata per determinare la terza retrocessione) e la vittoria inattesa della Villacidrese ad Arbus ha dilatato a quattro punti il ritardo dalla penultima posizione, mentre è rimasto invariato il ritardo di sei punti dalla terz’ultima, il Quartu 2000, battuto dalla capolista a Samassi per 2 a 0. A sette giornate dalla fine della stagione regolare, purtroppo, la posizione di classifica della Monteponi, che pure oggi ha fornito qualche segnale di reazione dopo il nuovo cambio di allenatore, appare complicatissima.
Il pari odierno (il secondo dall’inizio del campionato, dopo l’1 a 1 casalingo con il Seulo 2010 del 4 dicembre dello scorso anno) frena la marcia del Carbonia, ora distanziato di cinque punti dalla capolista Samassi. I giochi per il primo posto che determina la promozione diretta sono aperti, anche perché c’è ancora da giocare il confronto diretto, in programma il 9 aprile per l’11ª giornata al “Carlo Zoboli” di Carbonia ma, a questo punto, per puntare al riaggancio e al sorpasso, il Carbonia dovrebbe riuscire a mettere insieme un filotto di vittorie nelle ultime sette giornate e sperare che il Samassi compia almeno un altro passo falso, oltre a quello che dovesse maturare eventualmente a Carbonia.
La giornata ha registrato il ritorno alla vittoria del Guspini Terralba, passato ad Assemini contro la San Marco con il netto punteggio di 3 a 1, mentre al quarto posto ci sono ora due squadre, l’Arbus battuto in casa dalla Villacidrese e il Seulo 2010, la squadra che vanta il miglior attacco del girone, fermata sullo 0 a 0 casalingo dalla Frassinetti Elmas.
Vittoria di misura per 2 a 1 del Sant’Elena Quartu sul Selargius e vittoria più ampia per 3 a 1 per il Siliqua sulla Tharros.

Giampaolo Cirronis

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna