NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
20
Sun, Aug
33 Nuovi articoli

Promozione. Continua il testa a testa tra Samassi e Carbonia nel girone A del campionato di Promozione regionale.

Calcio
Aspetto
Condividi

Continua il testa a testa tra Samassi e Carbonia nel girone A del campionato di Promozione regionale. La capolista ha liquidato il Carloforte con un netto 3 a 0, mentre il Carbonia è andato molto al di là contro il Quartu 2000, superato con il larghissimo punteggio di 7 a 0 (reti di Daniele Contu 2, Momo Cosa 2, Alessandro Cosa, autore di Agus e Stefano Demontis). Sulle proporzioni del risultato ha inciso sicuramente la grande prestazione del Carbonia, ma ha avuto il suo peso anche la presenza nella squadra avversaria di tantissimi giovani, dopo le polemiche sviluppatesi in settimana a seguito dell’esonero del tecnico Tonio Madau.

Samassi e Carbona restano divise da due punti, con un ampio margine di vantaggio sul Guspini Terralba (a 8 punti dal Samassi, a 6 dal Carbonia), impostosi oggi pure nettamente sulla Frassinetti Elmas per 3 a 0. Al quarto posto c’è il Seulo 2010, vittorioso per 2 a 1 sulla Tharros; al quinto l’Arbus, bloccato sullo 0 a 0 a Siliqua dalla squadra di Vittorio Corsini che s’è confermata in ottima salute.

Ancora una delusione per la Monteponi, bloccata sull’1 a 1 in casa nello scontro salvezza con la Villacidrese e sempre più malinconicamente all’ultimo posto in classifica. La strada è ancora lunga, il ritardo di due soli punti sul terzetto formato da Bari Sardo, Quartu 2000 e Villacidrese, ma d’ora in avanti non sarà più consentito sbagliare, soprattutto nei confronti diretti.

Sugli altri campi, il Selargius ha vinto 4 a 2 sul campo della San Marco, ad Assemini, e il Bari Sardo ha strappato tre punti preziosi in chiave salvezza, sul campo del Sant’Elena, a Quartu.

Gp. Cirronis

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna