NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
22
Sun, Apr
37 Nuovi articoli

Cagliari. Ripopolamento e migranti. Tocco. (FI) Giunta Pigliaru senza progetti. Rubiu: Si maschera incapacità politica

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

Cagliari.  Ripopolamento e migranti. Tocco. (FI) Giunta Pigliaru senza progetti. Rubiu: Si maschera incapacità politica

Tocco. (FI). <<Il progetto dell’assessore Arru per ripopolare la Sardegna con l’integrazione dei migranti palesa in tutti i sensi la mancanza di un disegno per rilanciare l’economia della Sardegna>>. Così il consigliere Edoardo Tocco (FI) sulle dichiarazioni del responsabile regionale della sanità: <<Ormai lo stato confusionale della giunta è chiaro – aggiunge il rappresentante degli azzurri – visto che non è stata risolta una sola emergenza riguardante i lavoratori sardi e non si interviene con sostegni finanziari per i giovani isolani che vorrebbero restare nella propria terra. Basta citare il caso dei ritardi sulle risorse per i giovani agricoltori o, ancora, i fondi bloccati per le imprese già costituite>>. L’esponente forzista si chiede <<perché l’Assessore alla Sanità abbia voluto dare un nuovo schiaffo sopratutto ai precari che tengono in piedi la Sanità sarda – dice Tocco – Da anni sono stati interrotti i processi di assunzione o i concorsi. Non si aprono spazi per le stabilizzazioni. Così tantissimi medici, infermieri e operatori socio sanitari dopo anni sono costretti a lasciare la Sardegna, mentre arrivano nell’Isola manager provenienti dalla Penisola senza considerare le eccellenze nostrane>>. Un patrimonio che la Sardegna sta perdendo pezzo dopo pezzo, salvo poi pensare al ripopolamento dell’Isola con i migranti. <<La diminuzione del tasso della natalità è legata alla mancanza di progetti per il rilancio del tessuto produttivo dell’Isola – conclude Tocco – Anche Arru e Moirano, con le idee di mobilità selvaggia nell’Ats, sono i primi promotori della diminuzione della natalità. Una graduatoria di concorso espletato per un posto di lavoro vicino a quello dove risiede la famiglia d’origine avrebbe potuto garantire la possibilità di pensare ad un progetto familiare, ma adesso la stessa graduatoria potrebbe essere valida per un posto dall’altra parte della Sardegna, con la clausola che se non si accettasse la nomina saresti esclusa. Così si dimenticano che l’unica risorsa e ammortizzatore sociale in Italia è la famiglia d’origine. La mancanza di politiche sul lavoro stanno portando all’impossibilità per i Sardi di costruire il futuro dell’Isola>>.

Rubiu (Capogruppo Udc): <<L’assessore Arru trova come unico rimedio per il basso tasso di natalità in Sardegna il ripopolamento dei migranti, ma è davvero curioso che il disegno sia portato avanti contro cittadini isolani>>. Un duro colpo assestato ai sardi, dunque. Così il capogruppo regionale dell’Udc Gianluigi Rubiu replica all’esponente della giunta Pigliaru: <<Non basta che l’esecutivo stia sottraendo ogni speranza di ripresa economica all’agricoltura piuttosto che all’edilizia – aggiunge l’esponente dei moderati – ora arriva quest’ultimo progetto che suona come un destino beffardo per i giovani, costretti a fare la valigia per lasciare spazio ai migranti>>. Questi annunci altro non fanno, secondo il capogruppo Udc <<che mascherare l’incapacità della classe politica isolana per risolvere i problemi cronici che strangolano la vita dei sardi – aggiunge Rubiu – Non basta che l’assessore Arru abbia promosso come responsabili della sanità sarda dei luminari arrivati dalla Penisola (favorendo la fuga dei cervelli laureati in Sardegna), che hanno deciso di tagliare spese e prestazioni a danno dei cittadini. E ora evidentemente è avanzato con il suo progetto>>. In tutto questo scenario manca un ultimo passaggio: <<L’assessore Arru si è mai domandato come mai la Sardegna si sta spopolando in maniera così galoppante? Si è mai domandato che fine hanno fatto le risorse produttive della Sardegna, cioè i nostri giovani? – conclude Rubiu – La giunta Pigliaru farebbe bene a trovare degli interventi per risollevare la Sardegna piuttosto che pensare a questi progetti>>

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna