NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
11
Mon, Dec
44 Nuovi articoli

Cagliari. Il Consiglio regionale ha invitato Ignazio Locci, neo sindaco di Sant’Antioco, a rimuovere l’incompatibilità entro 10 giorni.

Politica Regionale
Aspetto
Condividi


ieri mattima mattina dal Consiglio regionale, in apertura di seduta, ha esaminato la posizione del vicepresidente Ignazio Locci (Forza Italia), eletto l’11 giugno scorso sindaco di Sant’Antioco. Il presidente Gianfranco Ganau ha dato lettura del verbale della Giunta per elezioni, che si è riunita per esaminare la situazione di incompatibilità. «La Giunta – ha detto il presidente Ganau – ha deliberato di proporre al Consiglio Regionale di formulare al consigliere Locci l’invito a rimuovere l’incompatibilità entro 10 giorni, come prescritto dalla legge. La proposta di ratifica della deliberazione – ha comunicato infine il presidente, dovrà avvenire a scrutinio segreto». La votazione del Consiglio ha ratificato la delibera della Giunta con 26 voti favorevoli, 21 contrari e 2 astenuti. Una situazione che dovrà essere anche discussa al primo punto dell'ordine del giorno della prossima riunione del consiglio comunale cittadino proprio per la decadenza da consigliere regionale avanzata dai gruppi di opposizione consiliari.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna