NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
21
Thu, Mar
45 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Al via il progetto Servizio Civile Nazionale

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Dopo dieci anni, a Sant’Antioco torna il Servizio Civile Nazionale. Oggi, gli otto ragazzi che parteciperanno ai due progetti programmati dagli Uffici Politiche Sociali (progetto G.I.O.I.A.) e Cultura e Turismo (progetto “L’isola dei Tesori”), hanno firmato il contratto alla presenza del Sindaco Ignazio Locci, del Vicesindaco e Assessore alle Politiche Sociali, Eleonora Spiga, e dell’Assessore alla Cultura, Rosalba Cossu. «Per un anno, a partire da oggi, potranno concretamente prendere parte al Servizio Civile e confrontarsi con le variegate dinamiche che questo comporta – commenta il Sindaco Ignazio Locci – Per loro sarà una sfida entusiasmante, impegnativa, che favorirà un arricchimento personale, sia professionale che umano. Rivolgiamo loro i nostri più sentiti auguri».

Il progetto G.I.O.I.A. avrà la finalità di mappare e studiare la fascia adulta (anche con minori a carico) che si rivolge ai Servizi Sociali al fine di chiedere supporto e sostegno di vario genere e, nel contempo, mappare anche i servizi presenti nel territorio in risposta al bisogno complesso presente nella comunità antiochense. La proposta progettuale è frutto della convinzione che efficacia ed efficienza della programmazione dei servizi sia strettamente connessa al fatto che i servizi e i progetti attivati si sviluppino seguendo con attenzione l’evolversi dei bisogni della popolazione.

Il progetto “L’ISOLA dei TESORI” si prefigge l’obiettivo generale di offrire all’Amministrazione comunale di Sant’Antioco, nonché agli operatori del settore turistico e culturale e all’intera cittadinanza, uno strumento di indirizzo che permetta di valutare la situazione esistente e individuare una serie di azioni volte allo sviluppo del turismo isolano. Ovvero: creazione di un Piano turistico Comunale che identifichi una politica di sviluppo dell’area, curando mirate strategie di comunicazione e di promozione; progettazione di strumenti idonei a promuovere e gestire lo sviluppo turistico, artigianale e commerciale e di valorizzazione dei beni ambientali, archeologici e storici.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna