NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
06
Sat, Jun
40 Nuovi articoli

Calasetta. Emergenza epidemiologica COVID-19. I consiglieri di minoranza rinunciano all'indennità. Costituzione di un Fondo Comunale di Solidarietà

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Consiglieri comunali di Calasetta per l'emergenza epidemiologica COVID-19 in atto scrivono a sindaco e amministrazione in cui annunciano di rinunnciare all' indennità di consigliere comunale per la costituzione di un Fondo Comunale di Solidarietà (FCS). 

LA LETTERA
Considerato che il Consigliere Comunale di Minoranza Dott. Angelo Serrenti, Capo Gruppo “Calasetta Turistica”, con lettera del 25 Marzo 2020, oggetto “Emergenza epidemiologica COVID-19. Proposta”, indirizzata alla Sindaca Dott.ssa Claudia Mura, ai Sigg. Assessori e ai Sigg. Consiglieri Comunali, proponeva agli Amministratori Comunali di rinunciare alle indennità degli stessi per costituire un fondo di solidarietà a vantaggio dei cittadini più gravemente colpiti dall’emergenza causata dalla pandemia di Corona Virus; - che le limitazioni giustamente imposte dagli organi istituzionali per far fronte all’emergenza sanitaria stanno provocando inevitabilmente una situazione di grave crisi economica che va a colpire i cittadini meno agiati e più vulnerabili; - che l’emergenza si protrarrà oltre i tempi inizialmente previsti, per cui potrebbe risultare problematico soddisfare le richieste d’aiuto dei cittadini in difficoltà; - che, come riportano quotidianamente gli organi di informazione, tanti stanno combattendo in prima linea con vero spirito di abnegazione, e molti cadono, in quella che viene definita come una vera e propria guerra contro un nemico invisibile; - che diversi nostri giovani, animati da puro spirito di solidarietà, dotati di presidi sanitari individuali, d’accordo con i gestori dei negozi di alimentari, si sono organizzati per portare la spesa presso le abitazioni dei soggetti anziani, ammalati o a rischio; - che altri concittadini si stanno adoperando per confezionare le indispensabili “mascherine chirurgiche” da distribuire alla popolazione per ostacolare la diffusione del contagio e per raccogliere alimenti da distribuire a chi ne ha più necessità;
Ritenuto che sarebbe quanto mai opportuno che anche gli amministratori comunali dessero un segnale concreto di vicinanza e di condivisione alla popolazione;
tutto ciò considerato,
i Consiglieri Comunali di Minoranza Scopelliti Remigio, Capo Gruppo “Per Calasetta”, Vigo Antonio, Capo Gruppo “Calasetta nel Mondo” e Murru Alessandro accolgono e fanno propria la proposta del Consigliere di Minoranza Serrenti Angelo, Capo Gruppo “Calasetta Turistica”, e in pieno accordo con lo stesso autore della proposta, dichiarano di rinunciare alle loro indennità di
Consiglieri Comunali per tutto il Mandato Elettorale, a vantaggio della costituzione di un piccolo Fondo Comunale di Solidarietà (FCS).
Benché si tratti di somme assai modeste, tuttavia si potranno impiegare per l’acquisto di beni di prima necessità a vantaggio di qualche concittadino che ne dovesse avere particolare bisogno.
Distinti saluti.

f.to Remigio Scopelliti
f.to Serrenti Angelo
f.to Murru Alessandro
f.to Vigo Antonio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna