NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
06
Fri, Dec
34 Nuovi articoli

Iglesias. Modifiche al Piano Particolareggiato della ZIR

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Nel corso della seduta di giovedì 28 novembre, il Consiglio Comunale di Iglesias ha approvato le modifiche al Piano Particolareggiato della Zona Industriale di Interesse Regionale, in località Sa Stoia. Una serie di modifiche che vogliono andare nella direzione di un adeguamento del Piano alle esigenze delle imprese, nell’ottica di una crescita della Zona Industriale, diventata nel corso degli anni un polo dedicato alla produzione artigianale, fondamentale per il rilancio economico di tutto il territorio.
Le modifiche al Piano Particolareggiato, alle quali farà seguito l’acquisizione della ZIR da parte del Comune di Iglesias, permetteranno di sostenere l’attività delle imprese presenti nella Zona Industriale e di attirare nuovi investimenti, con lo scopo di incentivare le piccole e medie imprese del territorio e di dare impulso alle politiche attive per il lavoro. In base alle modifiche approvate in sede di Consiglio Comunale, nella Zona Industriale potranno nascere piccole attività di rivendita al dettaglio, con una superficie non superiore ai 250 m², attività dedicate alla ristorazione, ed all’accoglienza.
Oltre a questo verranno realizzate delle aree dedicate al verde pubblico e verranno ridefiniti i limiti per le zone adibite a parcheggio, il tutto per rendere la ZIR una zona adeguata alla produzione artigianale e industriale, in grado di contribuire al rilancio economico ed occupazionale del territorio.
“E’ importante rimarcare il fatto che ogni passo sia stato condiviso con gli imprenditori presenti nella Zona Industriale e con i tecnici che lavorano al loro fianco, un atto di democrazia partecipativa che riteniamo debba essere di esempio. Abbiamo scelto di attuare le linee guide contenute nell’agenda politica dell’Amministrazione, senza voler fare rivoluzioni, ma rispondendo in maniera concreta alle esigenze delle imprese e a quanto richiesto nel corso degli anni dagli operatori che lavorano nella ZIR”, ha spiegato il Sindaco Mauro Usai.
“Sarà fondamentale intervenire sulle infrastrutture, sull’approvvigionamento idrico, sia per quanto riguarda l’acqua potabile che per quanto riguarda le acque grezze, sulla rete dei trasporti e sull’innovazione tecnologica, per rendere la ZIR una zona in grado di attirare nuove imprese e di garantire lavoro e sviluppo”.
Anche l’Assessore all’Urbanistica Giorgiana Cherchi ha espresso soddisfazione per l’approvazione delle modifiche al Piano Particolareggiato, mettendone in evidenza l’importanza per il rilancio del comparto industriale: “Sono molto soddisfatta per il grande lavoro svolto in sinergia con gli Uffici, che ha permesso la stesura di un atto ineccepibile e di grande rilevanza, il tutto per dare modo ad un comparto, troppo spesso dimenticato dalla politica, di rinascere. La collaborazione con gli operatori, sin dall’inizio, ci ha portato ad ottenere un grande risultato”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna