NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
16
Fri, Nov
27 Nuovi articoli

Carbonia. Per la prima volta nell’anfiteatro di piazza Marmilla la Festa della Musica

Spettacolo
Aspetto
Condividi

Per tutti coloro i quali, di Carbonia e dintorni, volessero esibirsi e mostrare sul palcoscenico dell’anfiteatro di piazza Marmilla le proprie qualità, il 21 giugno c’è un’opportunità da non perdere. È in programma infatti la Festa della Musica, manifestazione nata in Francia all’inizio degli anni Ottanta e che ben presto si è diffusa in tutta Europa e nel mondo e, da sempre, si svolge al ricorrere del solstizio d’estate. L’evento per la prima volta si tiene anche in città, in virtù dell’adesione dell’amministrazione comunale al circuito AIFPM, l’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica

«Il 21 giugno del 1982 – si legge sulla pagina dedicata alla manifestazione nel sito web del ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – con l’iniziativa ideata dal ministero della Cultura francese, in tutta la Francia, musicisti dilettanti e professionisti invadono strade, cortili, piazze, giardini, stazioni, musei. Non contenta solamente di rendere la pratica musicale visibile, la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale. Dal 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa della Musica si svolge in Europa e nel mondo. Dal 1995, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Budapest, Napoli, Parigi, Praga, Roma, Senigallia sono le città fondatrici dell’Associazione Europea Festa della musica. Dal 2002, grazie al lavoro fatto dalla AIPFM (Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica), in Italia hanno aderito più di 280 città, dando vita a una rete distribuita su tutto il territorio nazionale. Tantissimi concerti di musica dal vivo si svolgono ogni anno, il 21 giugno, in tutte le città, principalmente all’aria aperta, con la partecipazione di musicisti di ogni livello e di ogni genere. Concerti gratuiti, valore del gesto musicale, spontaneità, disponibilità, curiosità, tutte le musiche appartengono alla Festa. Dilettante o professionista, ognuno si può esprimere liberamente, la Festa della Musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno».

L’organizzazione è dell’associazione Capricorn Concerti, con il contributo economico dell’amministrazione comunale: «La musica – spiega l’assessore allo Spettacolo Sabrina Sabiu – è una forma di espressione artistica che intendiamo valorizzare. Carbonia e il territorio rappresentano una fucina di talenti, i quali, partecipando alla Festa del 21 giugno, hanno l’opportunità di esibirsi e di essere apprezzati in un vero e proprio contest in cui verranno premiate diverse categorie di partecipanti: miglior band, miglior interprete e miglior brano».

La serata sarà presentata dal conduttore radiotelevisivo Matteo Bruni. L’iniziativa è rivolta a tutti i musicisti, professionisti e amatori, solisti, band e formazioni musicali di qualsiasi genere.Tutti coloro i quali intendono partecipare potranno iscriversi gratuitamente e proporre la propria musica consultando il sito www.festadellamusica.beniculturali.it o attraverso la pagina Facebook “Festa della musica Carbonia 2018”, o inviando la propria richiesta alla mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Le iscrizioni scadono venerdì 15 giugno.
Giovanni Di Pasquale

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna