NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
25
Mon, Jun
45 Nuovi articoli

Pula. Arrestati per furto. In manette due dei 13 algerini sbarcati all'alba. Altri arrivi nel Sulcis

Cronaca Regionale
Aspetto
Condividi

 Avevano messo piede sulla spiaggia del Sud Sardegna solo da qualche minuto e hanno subito tentato un furto. Il tempestivo intervento dei carabinieri, però, ha mandato in fumo le loro intenzioni. Due dei 13 algerini, un 25enne e un 36enne, sbarcati questa mattina sulla spiaggia di Santa Margherita di Pula, al Pinus Village, sono stati arrestati. I due, appena scesi dal barchino a bordo del quale viaggiavano altri 11 connazionali, si sono spostati, raggiungendo il ristorante "Incanto del Mar" al Pinus Village.

migranti arrestatiHanno forzato una finestra sul retro e si sono introdotti nell'esercizio. In pochi istanti hanno rubato 150 euro dalla cassa e prelevato pesce e altro cibo per un valore stimato in circa mille euro. Ma il furto è andato male. I carabinieri delle Stazioni di Pula e Domus de Maria, dipendenti dalla Compagnia di Cagliari, guidata dal tenente Stefano Martorana, erano già arrivati sul posto. I due sono stati bloccati immediatamente: adesso si trovano nella camera di sicurezza della Stazione di Villanova in attesa del processo.

ALTRI SBARCHI NEL SULCIS. Altri 16 algerini sono, invece, stati rintracciati nella tarda mattinata sulla spiaggia di Sant'Anna Arresi, nel Sulcis. I migranti sono stati visti da alcune persone che hanno chiamato il 112. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Narcao e Teulada. Gli algerini, tutti uomini, dopo identificazioni e visite sono stati trasferiti nel centro di accoglienza di Monastir.

foto e fonte Ansa

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna