NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
29
Thu, Jun
60 Nuovi articoli

Cagliari. Stop basi militari. Nuova iniziativa a Quirra Il 28 aprile, in occasione 'Sa die'

Cronaca Regionale
Aspetto
Condividi

Ancora una volta davanti ai poligoni per protestare "contro l'occupazione militare della Sardegna, chiedere la chiusura delle basi, per le bonifiche e la restituzione delle terre". La manifestazione è in programma il 28 aprile, a partire dalle 11, in occasione de "Sa Die de sa Sardigna", proprio davanti al Poligono di Quirra.
Organizza "A Foras - Contra a s'ocupatzione militare de sa Sardigna", assemblea nata il 2 giugno 2016 a Bauladu, che comprende comitati, collettivi, associazioni antimilitaristi.
"Vogliamo dare a questa giornata una connotazione diversa dalla semplice celebrazione attraverso rituali - ha detto oggi alla presentazione del sit-in uno dei portavoce, Mauro Aresu - vogliamo che diventi un momento di protagonismo attivo, una giornata di lotta che sia davvero di liberazione".
Perché Quirra? "Il Poligono Interforze del Salto di Quirra con i suoi oltre 13mila ettari è il fiore all'occhiello e simbolo dell'occupazione militare della Sardegna - ha aggiunto il rappresentante di "A fora" - I danni sugli abitanti e sull'ambiente sono conclamati e oggetto di un processo che vede imputati otto ex generali".
Per l'appuntamento del 28 aprile "A Fora" invita alla partecipazione di massa: "Saremo a Quirra con centinaia di bandiere dei quattro mori, l'obiettivo è quello di entrare nel poligono e bloccare le esercitazioni". Un po' come accadde a Capo Frasca il 13 settembre del 2014, in quella che i pacifisti considerano la manifestazione simbolo, negli ultimi anni, della lotta contro l'occupazione militare.
In vista del sit-in, l'Assemblea percorrerà tutta l'Isola "perché vogliamo che le persone aderiscano in modo sempre più numeroso e consapevole". In particolare, ha concluso Aresu, "saremo presenti nel Sarrabus e in Ogliastra con la presentazione del nostro dossier sul poligono e il suo impatto nel territorio".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna