NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
19
Tue, Jan
53 Nuovi articoli

Cagliari e Province. In giro durante il coprifuoco e senza mascherine decine di sanzioni

Cronaca Regionale
Aspetto
Condividi

Sono state quasi trenta le persone fermate e sanzionate dai carabinieri a Cagliari e provincia per violazione delle misure anti-Covid. I provvedimenti sono scattati a Iglesias, Villacidro, Sanluri, San Vito e Muravera, Quartu Sant'Elena, e nel capoluogo.
Ieri pomeriggio a Villaputzu, in località Quirra, sulla SS 125, i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di San Vito, hanno contestato la violazione amministrativa, prevista nei confronti di un 31enne di Sinnai, meccanico incensurato, che viaggiava a bordo della propria autovettura e di un suo amico 29enne, disoccupato, anch’egli di Sinnai, che si trovava pure a bordo dell’auto. Questi, sottoposti a controllo dai militari, non hanno saputo fornire una valida giustificazione circa la loro presenza in quel territorio, in violazione del divieto di spostamento in comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione vigente nelle aree "arancioni". Per entrambi è scattata la solita sanzione da 400 euro e una segnalazione alla Prefettura di Cagliari.
Su tutto il territorio provinciale poi sono state decine le sanzioni contestate dai carabinieri a persone trovate a circolare senza indossare la mascherina oppure fuori casa in orario notturno, violando i divieti imposti per il contenimento della pandemia.
Sono state ben 25 persone sanzionate negli ultimi tre giorni, fra Iglesias e dintorni, Villacidro, Sanluri, San Vito e Muravera, Quartu Sant’Elena, e naturalmente Cagliari. A San Sperate un bar si è guadagnato una chiusura temporanea per 5 giorni, essendo rimasto aperto dopo le ore 18.00, così come avevano potuto riscontrare i carabinieri del luogo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna