NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
30
Fri, Oct
39 Nuovi articoli

Santa teresa gallura. Valle della Luna - Controlli a tutela dell'ambiente

Cronaca Regionale
Aspetto
Condividi

Il 13 ottobre scorso , il Corpo forestale e di Vigilanza ambientale di Tempio Pausania (Nipaf, Stazioni forestali di Palau, Luogosanto, Maddalena, Trinità d’Agultu e Base navale di Palau), unitamente alla Polizia Municipale di Santa Teresa Gallura, nell’ambito di un servizio organizzato e concordato per il controllo dei litorali, si è recato presso la località Valle della Luna per identificare le numerose persone che, all’interno di grotte rinomate per la loro amenità e trasformate in abitazioni rupestri usano trascorrervi buona parte dell’anno. Nel corso dei controlli, svoltisi senza particolari problemi nonostante le problematiche relative all’epidemia COVID – 19, per la presenza di 25 agenti fra Corpo Forestale e Polizia Municipale, sono state identificate 10 persone che vivono quasi tutte stabilmente in tali grotte o accampamenti di fortuna elevando 10 sanzioni amministrative per campeggio o bivacco abusivo ai sensi della legge regionale sul turismo e del regolamento comunale che vieta il campeggio libero.
Non sono state elevate sanzioni per illecito smaltimento di rifiuti in quanto quelli prodotti vengono trasportati dagli stessi occupanti presso il sito di raccolta appositamente predisposto dal Comune a monte della località sopra citata. Sono state rinvenute diverse abitazioni rupestri attualmente non occupate , forse a causa delle recenti piogge, con il necessario per essere utilizzate come riparo o luogo di soggiorno temporaneo (fornellini, barbecue, materassi, coperte, farina, sale etc) che contenevano all’interno o nelle vicinanze una grossa quantità di vecchi materassi, teloni deteriorati dal vento, bottiglie, vecchie riviste e ogni sorta di rifiuto portato dal mare e riciclato come arredo che contrasta con la particolare bellezza del luogo. I trasgressori, di diversa provenienza, sono stati invitati a sgomberare l’area stante il divieto di campeggio nel sito. La località Valle della Luna è nota per essere ritrovo di campeggiatori abusivi da diverse decine di anni. Quest’area, particolarmente isolata e non facilmente raggiungibile è rinomata per la particolare bellezza dei suoi paesaggi composti di rocce granitiche, macchia mediterranea e coste frastagliate. Posta di fronte alle coste della Corsica, nella stagione estiva è occupata da diverse decine di campeggiatori abusivi che praticando tagli nella vegetazione e accendendo fuochi costituiscono un problema per la sicurezza e la libera fruizione del luogo. Il Corpo Forestale che unitamente alla Polizia Municipale di Santa Teresa Gallura nel corso del mese di settembre 2020 ha provveduto anche ai controlli sui chioschi litoranei, si propone di effettuare controlli periodici sul rispetto della normativa regionale e comunale nella Valle della Luna.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna