NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
18
Tue, Jun
33 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Manifesto fascista sui muri della città. Proteste

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Un manifesto shock, giudicato come un attacco alla democrazia,  è stato affisso la notte scorsa negli spazi riservati ai cartelloni pubblicitari di diverse vie cittadine e all'ingresso della città di Sant'Antioco. manifesto fascista webIl fatto è stato riportato anche sul blog di Enrico Mentana. I manifesti in cui campeggiva la scritta “100 anni di giovinezza: 23/03/1919-23/3/2019 sovrastata dal fascio e dall'aquila romana inneggiava in pratica al 100esimo anniversario dalla nascita del partito fascista. I manifesti che poi in mattinata rimossi a cura del servizio affissioni, non sono passati inosservati e molti cittadini hanno stigmatizzato il fatto compreso il circolo pd cittadino che ha emesso un comunicato di protesta. <Il circolo Pd di Sant'Antioco condanna e prende le distanze contro i rigurgiti del passato, offensivi per tutta Sant’Antìoco– scrive il segretario Monica Fois, che auspica anche un intervento delle autorità- La nostra città è bellezza, ricchezza storica e culturale, accoglienza e sopratutto grande senso civico>. “Atti di questo genere costituiscono palesi violazioni della XII disposizione transitoria della Costituzione e della legge 20/06/1952, n.645 che dà ad essa attuazione – ha commentato professor Aldo Borghesi, Direttore dell’Istituto per la Storia dell’Antifascismo e dell’Età contemporanea della sardegna centrale, nonché docente di storia- Più che legittimo, è dovuto attendersi che gli organi di tutela dell’ordine democratico intervengano con tempestività ed efficacia per individuare e punire i responsabili>.

Elio Sanchez

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna