NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
21
Thu, Mar
45 Nuovi articoli

Portoscuso. Guardia costiera confisca 300 esemplari di riccio di mare ad un pescatore sportivo

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Nel corso della normale attività di controllo sul rispetto della normativa in materia di pesca svolta dal personale in forza presso questo Ufficio Circondariale Marittimo, ieri mattina è stata operata la confisca di 300 esemplari di riccio di mare (Paracentrotus lividus). RICCI 1Questi sono stati rinvenuti a bordo del natante di proprietà di un pescatore sportivo fermato dal personale militare della Guardia Costiera nel porto turistico di Portoscuso, dove si stava ormeggiando di ritorno da una battuta di pesca. I ricci sono stati confiscati e successivamente reimmessi in mare, mentre all’uomo è stata contestata la violazione delle vigenti norme in materia di pesca marittima. Al proposito, si rammenta che il pescatore sportivo o ricreativo può raccogliere esemplari di riccio di mare (max 50 unità di misura consentita) solamente nei giorni di sabato, domenica e festivi durante il periodo consentito dal calendario

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna