NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
21
Sun, Oct
51 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Vandali all'opera. Imbrattato il muro dell'antico mattatoio e distrutta una panchina di una zona di sosta in periferia

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi


Vandali all'opera a Sant'Antioco che, specialmente di notte, imbrattano con scritte e disegni anche osceni pareti di abitazioni e muri di edifici pubblici. L'Ultimo sfregio qualche notte fa è stato il muro dell'antico lavatoio che ospita alcuni murales sfregiato con scritte e disegni. Il penultimo in ordine di tempo è stato invece la distruzione di un sedile in pietra di una panchina di un giardinetto a lato di via Matteotti. Ma con l'astag “Sant’Antioco siAMO noi” è nata l’iniziativa di un’attività imprenditoriale locale che, in collaborazione dell’associazione culturale “Sant’Antioco abbraccia il mare”, ha lanciato la proposta “Ripuliamo il Lavatoio” con l'obbiettivo di cancellare lo scempio perpetrato ai danni dello storico manufatto del Lungomare recentemente imbrattato dai soliti vandali. Così, chiesta l'autorizzazione al Comune, dalla proposta si passerà ai fatti. Domenica 14 ottobre, alle 10 proprio presso il Lavatoio, i cittadini grandi e piccoli sono chiamati a raccolta per la tinteggiatura delle pareti e il ripristino dei murales deturpati con lo scopo di dimostrare che la comunità sa reagire compatta a questi atti di inciviltà. <Quando mi è stata chiesta l’autorizzazione per ripulire il Lavatoio non ho esitato un attimo. Ho solo ringraziato, mettendo a disposizione gli Uffici Comunali per ogni evenienza – dice il Sindaco Ignazio Locci- la comunità antiochense sa distinguersi per uno spiccato senso civico. E questa iniziativa è la dimostrazione>.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna