NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
18
Tue, Dec
33 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Dal 14 al 16 aprile i festeggiamenti per la 659ª Festa di Sant’Antioco Martire Patronus Sardiniae per bolla papale.

Attualità Regionale
Aspetto
Condividi

FESTA SANTANTIOCOSi rinnova il culto di Sant’Antioco Martire, il Santo Patrono della città e di tutta la Sardegna. Sa festa manna in onore di Sant'Antioco martire patrono della città della Diocesi e della Sardegna intera, arrivata alla sua 659ª edizione, in programma dal 14 al 16 aprile prossimi, è stata presentata nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta ieri venerdì 6 aprile all’Archivio Storico di Sant’Antioco, in via Castello 2 nei pressi della Basilica. Nel corso dell’incontro con i giornalisti, è stato annunciato il fitto manifesto di appuntamenti religiosi e civili (che pubblicheremo di volta in volta), tra enogastronomia e spettacoli di intrattenimento di un evento che da quest'anno avrà un respiro nazionale ed internazionale riuscendo ad unire con un unico filo conduttore religiosità, tradizione e spirito di rinnovamento con appuntamenti moderni e sentiti dalla società del nostro tempo.
Tra le novità del 2017, la prima edizione della ‘Fiera Enogastronomica’, con stand provenienti da tutta la Sardegna e la vendita di prodotti tipici della tradizione. Ma non mancheranno i classici appuntamenti delle pariglie “Sa cursa po Santu Antiogu” e le consuete processioni con l’appuntamento per il pellegrinaggio verso la Basilica di Piazza De Gasperi,la tradizionale benedizione de “Is Coccois” offerti al Santo e la grande processione del lunedì con gruppi folk, traccas, launeddas e cavalieri. Durante gli eventi serali sono previste esibizioni di gruppi folk e la musica di qualità con i “Sud Sound System & Bag a Riddim Band”, mentre la chiusura della tre giorni sarà dedicata allo spettacolo pirotecnico. Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti, tra gli altri, il sindaco di Sant’Antioco, Ignazio Locci, e gli assessori comunali del Turismo e della Cultura, Roberta Serrenti e Rosalba Cossu e il parroco e rettore della Basilica Don Mario Riu.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna