NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
11
Mon, Dec
44 Nuovi articoli

Sorgono. Wine and Sardinia 2017, I vini vincitori della quarta edizione del concorso enologico

Attualità Regionale
Aspetto
Condividi

La Giuria del Concorso enologico Wine and Sardinia ha reso noti in questi i giorni i vini. Sono 23 i riconoscimenti assegnati a produttori provenienti da tutta l’Isola per una manifestazione in crescita che ha tra le sue finalità la promozione di un confronto in grado di stimolare la ricerca di una qualità capace di esprimere le eccellenze e le peculiarità dei territori di origine e, nel contempo, la ricerca di produzioni competitive per i mercati interni ed esteri.
La Giuria di qualità Per questi obiettivi ogni anno la Pro Loco di Sorgono, che organizza l’iniziativa con il patrocinio del Comune, della Regione Sardegna e del Ministero delle Politiche agricole e forestali, affida la selezione dei vini a una commissione giudicatrice altamente qualificata composta, in questa edizione, da Flavio Faliva (presidente), agronomo, enologo e direttore tecnico di Cà del Vént Società Agricola srl, Campiani di Cellatica, in provincia di Brescia; Marco Pozzali, giornalista e sommelier, per 11 anni nel Gruppo Food è stato caporedattore e condirettore di riviste a diffusione nazionale di enogastronomia; Sergio Molino, consulente enologo per alcune tra le più importanti aziende vinicole del nord Italia; Harald Schraffl, enologo, Direttore tecnico nella cantina Nals Margreid, in Alto Adige; Pierluigi Gorgoni, giornalista e sommelier, autore e degustatore della guida I Vini d’Italia de L’Espresso, docente di Enologia e di Enografia Internazionale per ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Gualtiero Marchesi.
Le premiazioni La cerimonia di premiazione è in programma a Sorgono il 22 ottobre 2017 quando, in concomitanza con la vendemmia tradizionale organizzata per “Autunno in Barbagia”, si terrà la terza edizione del quarto Salone dei Vini sardi Wine and Sardinia. L’iniziativa rappresenta un’occasione per conoscere e degustare i vini vincitori e scoprire altre interessanti produzioni regionali e locali.

I VINI PREMIATI

I principali riconoscimenti, i Sigilli d’oro, d’argento e di bronzo, a 13 vini divisi nelle categorie “Vini rossi annate 2015-2016”, “Vini rossi annate antecedenti 2015”, “Vini bianchi annate 2015-2016”, “Vini rossi annate 2015-2016” e “Vini da dessert/meditazione secchi e dolci”; a questi si aggiungono 7 diplomi di merito e 3 premi speciali. Eccoli nel dettaglio

Per la categoria Vini rossi annate 2015 - 2016 hanno ottenuto Sigillo d’Oro il “Bovale IGT Marmilla - Anno 2015” della Cantina Su Entu di Sanluri , il Sigillo “Bacco Cagnulari IGT Isola dei Nuraghi 2015” della Cantina Siddura di Luogosanto, il Sigillo di Bronzo “Fradiles Mandrolisai DOC 2015” – Cantina Vitivinicola Fradiles di Atzara .

Per la categoria dedicata ai Vini rossi antecedenti il 2015, il Sigillo d’oro è stato attribuito ex aequo a “Ultana isola dei nuraghi IGT 2012” della Cantina Gianluigiu Deaddis e Sedini e al “Barrùa IGT Isola dei Nuraghi 2013” della Cantina Agricola Punica di Santadi. Sigillo d’Argento al “Pergula Colli del Limbara I.G.P. 2014” prodotto dalla Cantina Castiglia di Calangianus. Ha ottenuto il Sigillo di Bronzo “Biazzu IGT Isola dei Nuraghi 2014” della Cantina Lilliu di Ussaramanna.

Per la categoria Vini bianchi 2015 - 2016 Sigillo d’oro ex aequo a “Myali vermentino di Gallura DOCG 2016” della Cantina Castiglia di Calangianus e a “Aromatico IGT Marmilla 2016” di Su Entu, Sanluri.
Sigillo d’Argento a “Sant'Efis Nasco di Cagliari doc 2015” della Cantina Trexenta di Senorbì. Ex aequo anche per il Sigillo di Bronzo assegnato a “Maia 2015 Vermentino di Gallura DOCG Superiore” della Cantina Siddura di Luogosanto e a “Evento Vermentino di Sardegna doc 2016” della Cantina Sociale di Monserrato.

Per la categoria Vini da dessert (meditazione) secchi e dolci ha ottenuto il Sigillo d’Oro il “Passito IGT 2015 Isola dei Nuraghi” della Cantina Su Entu di Sanluri.

La Giuria ha inoltre attribuito i seguenti diplomi di merito:

Categoria vini rossi annate 2015-2016:

- Montessu IGT Isola dei Nuraghi 2015, Agricola Punica - Santadi;

- Rolù Rossini Cannonau di Sardegna DOC 2015, Tenute Rossini - Laerru;

- Tupei Carignano del Sulcis DOC 2015, Cantina Calasetta;

- Radice Cannonau di Sardegna DOC 2016, Soc. Coop. Viticoltori della Romangia Sorso;

- Fòla Cannonau di Sardegna DOC 2015, Cantina Siddura Luogosanto.

Categoria vini rossi annate antecedenti il 2015:

- Carros Nepente di Oliena classico, Cannonau di Sardegna Doc 2012, Azienda Agricola F.Lli Puddu - Oliena.

Categorie vini bianchi annate 2015 - 2016:

- Serra Aspridda IGT Isola dei Nuraghi 2016, Azienda Agricola Fiori – Usini

Infine sono stati assegnati tre premi speciali alle produzioni tipicamente sarde:

- PREMIO SPECIALE "MANDROLISAI D'AUTORE": Fradiles Mandrolisai DOC 2015, Cantina Vitivinicola Fradiles - Atzara;

- PREMIO SPECIALE: “CANNONAU D'AUTORE”: Rolù Rossini Cannonanu diSardegna DOC 2015, Tenute Rossini di Laerru;

- PREMIO SPECIALE: “VERMENTINO D'AUTORE”: Myali Vermentino di Gallura DOCG 2016, Cantina Castiglia – Calangianus .

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna